È una proteina associata al filamento sottile delle cellule muscolari scheletriche e cardiache ed è la subunità di regolazione del complesso della troponina (costituito da troponina I, T, C).

È liberata in circolo in caso di danno miocardico.

Esiste una isoforma della troponina I presente solo nelle cellule cardiache, per cui è un marcatore specifico.

Livelli di troponina I elevati si possono trovare in caso di infarto del miocardio, miocardite, pericardite, scompenso cardiaco, e altre patologie.

Per la diagnosi va associata a quadro clinico specifico e all’aumento di altri marcatori cardiaci.

 

(V.n. inferiore 0.1 ng/ml- Metodica Chemiluminescenza)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

POSTED BY admin | Feb, 06, 2021 |